Costumi Sardi del Gruppo Folk Campidano di Quartucciu

Costume Sardo Femminile "De Abbordau"

Costume femminile “ de abbordau” (il nome da Bordeaux, luogo di provenienza della stoffa con cui veniva confezionata la gonna).Abito dell’800 caratterizzato da una gonna a strisce verticali rosse e blu finemente plissettata, da una fascia in trine d’oro posta in vita, da una camicia in cotone o lino bianca ricamata, da un grembiule di seta sempre ricamato o stampato ed un corsetto. Completavano il costume un giubbetto in seta ornato da trine ed un fazzoletto in seta in seta damascata.

Costume Sardo Femminile "A Pannus Arrubius"

Costume femminile "a pannus arrubius". Abito confezionato nel tardo 700 composto di una gonna ed un grembiule di velluto rosso e un’ampia balza di broccato o damasco, da un’elegante giacca di velluto nero impreziosita da trine d’oro, da un corsetto in broccato o damasco o tela grezza, una cinta di trine d’oro, una camicia di cotone o lino bianca arricchita da ricami e sul petto un fazzoletto di seta su cui si erano appuntati i numerosi gioielli in filigrana d’oro. Sul capo una cuffia per raccogliere i capelli e un velo in tulle di cotone con svariati ricami floreali.

Costume Sardo maschile

Composto da berretto, gonnellino e ghette in panno o orbace nero; da un mutandone in cotone o lino bianco, una camicia sempre in cotone o lino bianco ricamata sul colletto e sui polsini e un corpetto in seta o velluto o ancora in broccato. Completava l’abito una giacca in panno nero o orbace arricchita da passamanerie e bordata da velluto rosso.

Descrizione prima fotoDescrizione seconda fotoDescrizione terza foto Descrizione terza foto